logo

Servizi 

taritasiimu

sms375

 
Home Azienda Notizie Servizi al cittadino Servizi online Link Privacy Contatto

 

La  Re.G.E.S. è una società soggetta a direzione e coordinamento da parte del Comune del Comune di Reggio Calabria ex art. 2497-bis cod. civ., mista pubblico - privata tra il Comune di Reggio Calabria e la Maggioli Tributi S.p.A. a cui sono affidati i servizi di gestione, accertamento, liquidazione e riscossione delle entrate di natura tributaria e patrimoniale. Segue

 

Per agevolare l'invio di comunicazioni a mezzo fax, è stato attivato il seguente nuovo numero dedicato
0965-736026.

 

TASI IMU   TARI    Moduli Online

 

Scadenza 16 giugno

 

Scarica Brochure

 

Modello dichiarazione TASI

 

 IMU

 

 

 

IMU Delibera 34-2015 Riduzione valori aree edificabili - IMU

 

Coltivatore diretto e imprenditore agricolo professionale - Esenzioni


Accertamento con adesione su avvisi di accertamento ICI ed IMU per "aree edificabili"

 

Il Comune di Reggio Calabria informa i contribuenti che hanno ricevuto avvisi di accertamento ICI ed IMU per "aree edificabili", della possibilità, qualora ravvisino motivi e/o condizioni che potrebbero portare ad un’eventuale revisione del valore dell’area, della possibilità di avvalersi della procedura di "accertamento con adesione" per richiedere una riduzione dell’imposta richiesta.

 

Modulo online Accertamento con adesione

 

Modulo Scaricabile

 

Riferimenti Normativi

 

 


 

10 Febbraio  - IMU

Terreni Agricoli

 

Proroga scadenza IMU terreni agricoli

 

Risoluzione MEF IMU terreni agricoli

 

Ravvedimento Sprint: prevede la possibilità di sanare la propria situazione versando l'imposta dovuta entro 14 giorni dalla scadenza con una sanzione dello 0,2% giornaliero del valore dell'imposta più interessi giornalieri calcolati sul tasso di riferimento annuale. (0,5)

Ravvedimento Breve: applicabile dal 15° al 30° giorno di ritardo, prevede una sanzione fissa del 3% dell'importo da versare più gli interessi giornalieri calcolati sul tasso di riferimento annuale. (0,5)

Ravvedimento Medio: è applicabile dopo il 30° giorno di ritardo fino al 90° giorno, e prevede una sanzione fissa del 3,33% (sanzione minima ridotta ad 1/9) dell'importo da versare più gli interessi giornalieri calcolati sul tasso di riferimento annuale (0,5)(Comma 637 Legge di Stabilità 2015).

Ravvedimento Lungo: è applicabile dopo il 90° giorno di ritardo, ma comunque entro i termini di presentazione della dichiarazione relativa all'anno in cui è stata commessa la violazione. In mancanza di Dichiarazione, nei casi in cui non c'è nuova dichiarazione, la data di riferimento è quella della scadenza del versamento. Prevede una sanzione fissa del 3,75% dell'importo da versare più gli interessi giornalieri calcolati sul tasso di riferimento annuale.


 

 

 

Scadenza 15 Maggio

 

Sono in distribuzione gli avvisi di pagamento TARI Acconto 2015, scadenza prima rata o unica soluzione 15 maggio.

 

I contribuenti che nei prossimi giorni non dovessero ricevere gli avvisi possono farne richiesta online per l'anticipazione tramite e-mail.

 

Ricorda che puoi fare richiesta per ricevere sempre i documenti sulla tua casella di posta elettronica.

 

 

Compila il modello dati catastali online

 

Visita la pagina dedicata alla TARI


 ACCOLLO

 

 

Modulo di accollo

 

 

new

Non perdere tempo con la fila, utilizza i moduli online.

 NEWS

 

 

 avviso_2

AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RIMOZIONE DI IMPIANTI PUBBLICITARI ABUSIVI INSTALLATI SU SPAZI ED AREE PUBBLICHE

 

Modello Manifestazione d'interesse

         

 

Rateizzazione debito tributi

 

I debiti per tributi comunali possono essere rateizzati in forza della delibera di Commissione Straordinaria n. 205 del 7 novembre 2013 e della determinazione dirigenziale n. 174 del 25 novembre 2014.

 

La rateizzazione può essere richiesta sul pagamento dei debiti tributari e patrimoniali comunali, superiori a 100,00 euro, relativamente a tutti gli atti notificati e/o emessi che prevedono il pagamento in unica soluzione.

 

Per la richiesta di rateizzazione relativa a somme inferiori a 5.000,00 euro è sufficiente compilare il modulo prestampato con allegata dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà attestante la situazione di obiettiva temporanea difficoltà ad adempiere al pagamento di quanto dovuto.

 

Per la richiesta di rateizzazione relativa a somme superiori a 5.000,00 euro è necessario integrare suddetta dichiarazione con documentazione idonea a comprovare l'effettiva sussistenza di obiettiva e temporanea difficoltà finanziaria a far fronte al pagamento del tributo in unica soluzione.

 

Per la richiesta di rateizzazione relativa a somme superiori a 10.000,00 euro è necessaria la presentazione di idonea garanzia degli obblighi assunti, mediante polizza fideiussoria o fideiussione bancaria.

I debiti per tributi comunali iscritti in ruoli coattivi Equitalia SpA possono essere rateizzati in forza della delibera di Giunta Comunale n. 4 del 29 novembre 2014.

 

Numero di rate:

  • fino a € 100,00 non si autorizza rateizzazione;
  • da € 100,01 a € 500,00 fino a 6 rate mensili;
  • da € 500,01 a € 3.000,00 fino a 12 rate mensili;
  • da € 3.000,01 a € 10.000,00 fino a 36 rate mensili;
  • oltre € 10.000,00 fino a 60 rate mensili

 

Le richieste di rateizzazione possono essere presentate presso gli uffici Equitalia SpA di tutta Italia per i tributi di pertinenza del Comune di Reggio Calabria.

     

 

  Re.G.E.S. Via Sbarre Inferiori n° 304/A - 89129 Reggio Calabria Cod. Fisc./P.IVA 02338840800